Chi siamo

La farmacia Trapella ha aperto a Castegnero nel 1959, dal dott. Luigi Trapella, mio nonno. È sempre stata una farmacia di paese, punto di riferimento per la comunità di una volta, in cui la figura del farmacista aveva una certa importanza nella vita di un piccolo paese.
Nel 1975 è entrata in farmacia la dott.ssa Giovanna Trapella, mia mamma.
Io sono entrata a pieno regime in farmacia nel 2008, ma in realtà lì sono cresciuta, l’ho sempre respirata, spesso da piccola passavo lì dentro giorni interi.
La farmacia è sempre stata al centro della nostra vita familiare, quasi una missione, sempre portata avanti con grande impegno e attenzione nei confronti dei pazienti.
La dott.ssa Giovanna rimane ancora oggi il punto di riferimento per i nostri clienti, lei è effettivamente ancora la Dottoressa, quella che è sempre più disponibile e attenta ai nostri clienti e alla loro cura.
Quello che mi è sempre piaciuto della nostra farmacia è che i nostri clienti hanno sempre instaurato con noi un rapporto di fiducia, che in molti casi è poi diventato anche un rapporto di conoscenza personale o di amicizia. Conosciamo la maggior parte di loro per nome e cognome, sappiamo la loro storia, ci ricordiamo di loro.

Oggi vogliamo fondere la vecchia tradizione del farmacista, preparatore e consigliere, con l’innovazione, il cambiamento, la modernità, non solo nella cura, ma anche nel benessere, nel senso più ampio del termine.
La nostra vuole essere una farmacia di riferimento per tutti, perché per prima cosa amiamo il nostro lavoro, e lo facciamo con piacere, passione, e poi perché un cliente è anche una persona che noi cerchiamo di aiutare, una persona con cui cerchiamo di instaurare un rapporto che vada oltre la semplice vendita.

Aggiornamento e formazione sono parole d’ordine per ognuno di noi.
Siamo specializzati in nutrizione, cosmesi, omeopatia, fitoterapia, veterinaria, preparazioni galeniche.
Collaboriamo con professionisti e organizziamo eventi formativi dedicati alla clientela.
La nostra mission è quella di creare una farmacia in cui il cliente non entra solo per un problema di salute, ma entra per un corso interessante, per scambiare due chiacchiere, prendere un caffè con noi, provare nuovi prodotti per il proprio benessere e per quello della famiglia, sentendosi a proprio agio, importante e coccolato.

Per me è questa la farmacia del futuro.