Insonnia: ecco come affrontarla

Dio benedica chi ha inventato il sonno, il mantello che avvolge i pensieri di tutti gli uomini, cibo che soddisfa ogni fame, peso che equilibra le bilance e accomuna il mandriano al re, lo stolto al saggio.

Con questo aforisma Miguel de Cervantes descriveva il sonno.

Partiamo dalle basi: cos’è il realtà il sonno?

Questo è uno dei quesiti più misteriosi della scienza. Il sonno è un processo fisiologico che coinvolge diversi componenti del sistema nervoso centrale.

Non sappiamo perchè dormiamo, ma sappiamo che il sonno è importante per la salute psicofisica.

Dormire poco e male ha infatti conseguenze negative sull’umore, causa stress e può ridurre le prestazioni lavorative o scolastiche.

Generalmente quando parliamo di disturbi del sonno, usiamo il termine insonnia.

Si parla di insonnia per esprimere una difficoltà, più o meno importante, ad addormentarsi o per indicare un sonno insufficiente e non riposante, contraddistinto da ripetuti risvegli notturni.

Le cause di questo disturbo sono molteplici:

Cattive abitudini ( abuso di sostanze alcoliche o eccitanti come il caffè ), Scorretta alimentazione, Scorrette abitudini di vita, Ansia e Stress, Tensioni quotidiane.

Come possiamo curare l’insonnia?

Iniziamo con uno stile di vita corretto:

  • andare a dormire circa sempre alla stessa ora
  • evitare cene abbondanti o di mangiare subito prima di coricarci
  • consumare alcolici con moderazione
  • preferire bevande rilassanti (latte caldo, the, tisane) al caffè
  • non fumare prima di andare a dormire o al risveglio
  • preferire la lettura di un libro a guardare la televisione o lavorare al pc prima di dormire
  • svolgere una regolare attività fisica durante la giornata

oltre a mettere in pratica queste semplici regole, si può ricorrere anche all’utilizzo di piante medicinali.

Camomilla, Melissa, Passiflora, Escholtzia, Tiglio, Luppolo, Valeriana, Biancospino assunte da sole o in combinazione tra loro aiutano il regolare ciclo del sonno e a contrastare l’insonnia.

Il sonno può essere favorito anche grazie all’integrazione di Magnesio, un minerale molto importante per il funzionamento delle cellule cerebrali.

Se anche tu soffri di insonnia e vuoi altre info su questo argomento passa in Farmacia! 

No Comments

Leave a Reply